PROSSIMI APPUNTAMENTI

logo villa carlotta.jpg
logo.jpg
logo.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo villa carlotta.jpg
logo.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo villa carlotta.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo.jpg
logo.jpg
logo.jpg
logo villa carlotta.jpg
logo villa carlotta.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo.jpg
MPP logo colore su fondo trasparente con poldi e milano.gif
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
logo_MuseoDiocesano_CMYK.jpg
MPP logo colore su fondo trasparente con poldi e milano.gif
MPP logo colore su fondo trasparente con poldi e milano.gif
MPP logo colore su fondo trasparente con poldi e milano.gif
MPP logo colore su fondo trasparente con poldi e milano.gif
MPP logo colore su fondo trasparente con poldi e milano.gif

NATURARTE – KIDS
MUTO COME UN SASSO
per Villa Carlotta
lun. 22 novembre, ore 17.00
ONLINE su piattaforma Zoom
Tipologia: incontro + laboratorio
Durata: 60 min.
Costo: 10€

Prenotazioni: qui

Informazioni: prenotazionididattica@villacarlotta.it

LA CLASSICA STORIA DELL’ARTE…BIZANTINA – ADULTI
L’ARTE POST-ICONOCLASTA:

UNA NUOVA ETÀ DELL’ORO  
mart. 23 novembre, ore 18.30
Tipologia: incontro
ONLINE su piattaforma Zoom
Durata: 60 min.
Costo: 10€
Informazioni e prenotazioni: prenotazioni@ambarabart.com

L’ARTE DI VIAGGIARE – ADULTI
TRA PROVENZA E COSTA AZZURRA
con Johan&Levi
mer. 24 novembre, ore 18.30
Tipologia: incontro
ONLINE su piattaforma Zoom
Durata: 60 min.
Costo: 10€
Informazioni e prenotazioni: prenotazioni@ambarabart.com

LO SANNO ANCHE I MURI – ADULTI
MURI A MILANO: GLI ORTICA NOODLES & CO.
per Museo Diocesano Milano
giov. 25 novembre, 18.30
ONLINE su piattaforma Zoom
Tipologia: incontro
Durata: 60 min.
Costo: intero ciclo (4 incontri di cui questo è l’ultimo) 10 € / Non è possibile acquistare il singolo incontro
Prenotazioni: il sito del Museo
Informazioni: servizieducativi@museodiocesano.it

PRESENTAZIONE INSEGNANTI – INSEGNANTI

LA DIDATTICA FATTA AD ARTE

per Casa Testori

ven. 26 novembre, 17.00

PREZENZA presso Casa Testori

Tipologia: incontro

Durata: 90 min.

Costo: gratuito

Prenotazioni: qui

Informazioni: scoprire@casatestori.it

SABATI NAPOLEONICI – ADULTI
I CAMMEI NEOCLASSICI.

E TUTTI I RICCHI GIOIELLI DI E DA NAPOLEONE
per Villa Carlotta
sab. 27 novembre, ore 15.00
ONLINE su piattaforma Zoom
Tipologia: incontro
Durata: 60 min.
Costo: 10€
Prenotazioni: qui
Informazioni: prenotazionididattica@villacarlotta.it

MOSTRE – RISERVATA AML+ACCOMPAGNATORE

DIVISIONISMO E COLORE

dom. 28 novembre, ore 16.00

Tipologia: visita

PRESENZA presso GAM-Milano

Durata: 60 min.

Costo: gratuito + biglietto d'ingresso

Informazioni e prenotazioni: prenotazioni@ambarabart.com

TIZIANO - ADULTI  
TIZIANO E LE ANNUNCIAZIONI
per Museo Diocesano Milano
dom. 28 novembre, 16.00
PRESENZA al Museo Diocesano di Milano
Tipologia: visita narrata
Durata: 60 min. ca.
Costo: 8€ (attività + biglietto d’ingresso al museo)
Informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museodiocesano.it

NATURARTE – KIDS
BOTANICA CREATIVA
per Villa Carlotta
lun. 29 novembre, ore 17.00
ONLINE su piattaforma Zoom
Tipologia: incontro + laboratorio
Durata: 60 min.
Costo: 10€

Prenotazioni: qui

Informazioni: prenotazionididattica@villacarlotta.it

TIZIANO - ADULTI

INTORNO A TIZIANO
Per Museo Diocesano Milano
lun. 29 novembre, 18.00
ONLINE su piattaforma Zoom
Tipologia: incontro
Durata: 60 min. ca.
Costo: intero ciclo (4 incontri di cui questo il terzo) 10 € /

Non è possibile acquistare il singolo incontro
Prenotazioni: qui
Informazioni: servizieducativi@museodiocesano.it

LA CLASSICA STORIA DELL’ARTE…BIZANTINA – ADULTI
DALL’IMPERO LATINO DI COSTANTINOPOLI ALLA CONQUISTA

TURCA: UNA CITTÀ “SOSPESA TRA DUE MONDI E TRA DUE ERE”
mart. 30 novembre, ore 18.30
Tipologia: incontro
ONLINE su piattaforma Zoom
Durata: 60 min.
Costo: 10€
Informazioni e prenotazioni: prenotazioni@ambarabart.com

L’ARTE DI VIAGGIARE – ADULTI
PARIGI, TRA NEW YORK E MOSCA
con Johan&Levi
mer. 1 dicembre, ore 18.30
Tipologia: incontro
ONLINE su piattaforma Zoom
Durata: 60 min.
Costo: 10€
Informazioni e prenotazioni: prenotazioni@ambarabart.com

MOSTRE – ADULTI

SIRONI SINTESI E GRANDIOSITÀ

giov. 2 dicembre, ore 18.30

Tipologia: visita

PRESENZA, Museo del Novecento

Durata: 60 min.

Costo: 22€ (biglietto + attività)

Informazioni e prenotazioni: prenotazioni@ambarabart.com

SABATI NAPOLEONICI – ADULTI
NAPOLEONE E I SUOI BOTTINI. L’ARTE TRAFUGATA

NELLE CAMPAGNE DI GUERRA
per Villa Carlotta
sab. 4 dicembre, ore 15.00
ONLINE su piattaforma Zoom
Tipologia: incontro
Durata: 60 min.
Costo: 10€
Prenotazioni: qui
Informazioni: prenotazionididattica@villacarlotta.it

NATURARTE – KIDS
TUTTI FRUTTI
per Villa Carlotta
lun. 6 dicembre, ore 17.00
ONLINE su piattaforma Zoom
Tipologia: incontro + laboratorio
Durata: 60 min.
Costo: 10€
Prenotazioni: qui
Informazioni: prenotazionididattica@villacarlotta.it

TIZIANO E LONDONIO - ADULTI
DALL’ANNUNCIAZIONE AL PRESEPE,

UNA STORIA ICONOGRAFICA E RELIGIOSA
per Museo Diocesano Milano
mart. 7 dicembre, 16.00
PRESENZA al Museo Diocesano di Milano o ONLINE
Tipologia: conferenza + visita libera
Durata: 60 min. per tutti + visita libera a Tiziano,

Londonio e al Museo per chi è in presenza
Costo: 10€ conferenza in presenza o online + biglietto di ingresso

al museo per chi sceglie la modalità in presenza
Per informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museodiocesano.it

TIZIANO E LONDONIO - KIDS
NON C’È PRESEPE SENZA ANNUNCIAZIONE
Per Museo Diocesano Milano
mart. 7 dicembre, 16.00
PRESENZA al Museo Diocesano
Tipologia: visita + laboratorio
Durata: 90 min.
Costo: 15€ (attività + biglietto d’ingresso al museo)
Informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museodiocesano.it

TIZIANO E LONDONIO – TUTTI (0-99)
DALL’ANNUNCIAZIONE AL PRESEPE,

UNA STORIA ICONOGRAFICA E RELIGIOSA
Per Museo Diocesano Milano
sab. 11 dicembre, 15.30 e 16.15
dom. 12 dicembre, 15.30 e 16.15
PRESENZA al Museo Diocesano
Tipologia: visita narrata
Durata: 45 min. per turno
Costo: attività gratuita + biglietto ingresso al museo
Informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museodiocesano.it

TIZIANO E LONDONIO - KIDS
NON C’È PRESEPE SENZA ANNUNCIAZIONE
Per Museo Diocesano Milano
sab. 11 dicembre, 15.30
dom. 12 dicembre, 15.30
PRESENZA al Museo Diocesano
Tipologia: visita + laboratorio
Durata: 90 min.
Costo: attività gratuita + biglietto d’ingresso al museo
Informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museodiocesano.it

MOSTRE – ADULTI

MONDRIAN

giov. 16 dicembre, ore 18.45

Tipologia: visita

PRESENZA presso Mudec

Durata: 60 min.

Costo: 22€ (incluso biglietto e attività)

Informazioni e prenotazioni: prenotazioni@ambarabart.com

GIORNO PER GIORNO NELLA PITTURA.

FEDERICO ZERI E MILANO – ADULTI
FEDERICO ZERI. L’OCCHIO DEL CONOSCITORE

Per Museo Poldi Pezzoli
sab. 18 dicembre, ore 15.30
PRESENZA presso il Museo Poldi Pezzoli
Tipologia: visita narrata
Durata: 60 min.
Costo: visita 8€ + biglietto d’ingresso secondo le tariffe del Museo
Informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museopoldipezzoli.it

LONDONIO - ADULTI
IL RACCONTO DEL PRESEPE
Per Museo Diocesano Milano
dom. 19 dicembre, 16.00
PRESENZA al Museo Diocesano di Milano o ONLINE
Tipologia: conferenza + visita libera
Durata: 60 min. per tutti + visita libera a Tiziano, Londonio e al Museo per chi è in presenza
Costo: 10€ conferenza in presenza o online + biglietto di ingresso al museo per chi sceglie la modalità in presenza
Informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museodiocesano.it

LONDONIO – KIDS  
IL PRESEPE DI CARTA  
Per Museo Diocesano Milano
dom. 19 dicembre, 16.00
PRESENZA al Museo Diocesano di Milano
Tipologia: visita + laboratorio
Durata: 90 min.
Costo: 15€ (attività + biglietto d’ingresso al museo)
Informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museodiocesano.it

PUBBLICA-CREATIVA/MENTE

CAMPUS GIORNALIERI gratuiti – KIDS
Per Museo Diocesano Milano

Da lun. 27 a giov. 30 dicembre 2021
PRESENZA al Museo Diocesano di Milano

Tipologia: campus giornaliero

Durata: ingresso 8:30-9:00 e uscita 16:30-17:00

Costo: gratuito + biglietto ingresso a pagamento 6€ al giorno

Per i bambini e ragazzi della fascia d’età 6-12 anni

Da svolgersi in un gruppo di massimo 12 bambini.

Info e prenotazioni:

servizieducativi@museodiocesano.it
 

MOSTRE – ADULTI

MONET

mer. 29 dicembre, ore 17.00

Tipologia: visita

PRESENZA presso Palazzo Reale

Durata: 60 min.

Costo: 22€ (incluso biglietto + attività)

Informazioni e prenotazioni: prenotazioni@ambarabart.com

TIZIANO E LONDONIO – TUTTI (0-99)  
DALL’ANNUNCIAZIONE AL PRESEPE,

UNA STORIA ICONOGRAFICA E RELIGIOSA
Per Museo Diocesano Milano
dom. 2 gennaio, 16.30
PRESENZA al Museo Diocesano di Milano
Tipologia: visita narrata
Durata: 60 min.
Costo: biglietto ingresso al Museo + 8€ attività
Info e preno: servizieducativi@museodiocesano.it

TIZIANO E LONDONIO – TUTTI (0-99) 

SPECIALE EPIFANIA

Per Museo Diocesano Milano
giov. 6 gennaio, 13.30, 14.30, 15.30
PRESENZA al Museo Diocesano di Milano
Tipologia: visita narrata
Durata: 50 min.
Costo: attività gratuita + biglietto di ingresso
Info e preno: servizieducativi@museodiocesano.it

GIORNO PER GIORNO NELLA PITTURA.

FEDERICO ZERI E MILANO – ADULTI

FEDERICO ZERI, L'OCCHIO DEL CONOSCITORE

Per Museo Poldi Pezzoli

dom. 16 gennaio, ore 15.30

PRESENZA presso il Museo Poldi Pezzoli

Tipologia: visita narrata

Durata: 60 min

Costo: visita 8€ + biglietto d’ingresso secondo le tariffe del Museo
Informazioni e prenotazioni:

servizieducativi@museopoldipezzoli.it

GIORNO PER GIORNO NELLA PITTURA.

FEDERICO ZERI E MILANO – ADULTI
FEDERICO ZERI, UN UOMO A PIÙ REGISTRI

Per Museo Poldi Pezzoli
sab. 22 gennaio, ore 15.30
PRESENZA presso il Museo Poldi Pezzoli
Tipologia: visita narrata

Durata: 120 min.

Costo: visita 12€ + biglietto d’ingresso secondo le tariffe del Museo
Informazioni e prenotazioni:

servizieducativi@museopoldipezzoli.it

GIORNO PER GIORNO NELLA PITTURA.

FEDERICO ZERI E MILANO – ADULTI
FEDERICO ZERI. L’OCCHIO DEL CONOSCITORE

Per Museo Poldi Pezzoli
sab. 12 febbraio, ore 15.30
PRESENZA presso il Museo Poldi Pezzoli
Tipologia: visita narrata
Durata: 60 min.
Costo: visita 8€ + biglietto d’ingresso secondo le tariffe del Museo
Informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museopoldipezzoli.it

GIORNO PER GIORNO NELLA PITTURA.

FEDERICO ZERI E MILANO – ADULTI
FEDERICO ZERI, APOLOGIA DELL’ERRORE
Per Museo Poldi Pezzoli
sab. 26 febbraio, ore 15.30
PRESENZA presso il Museo Poldi Pezzoli
Tipologia: visita + workshop di dibattito
Durata: 120 min.
Costo: visita 12€ + biglietto d’ingresso
Informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museopoldipezzoli.it

GIORNO PER GIORNO NELLA PITTURA.

FEDERICO ZERI E MILANO – ADULTI
FEDERICO ZERI. L’OCCHIO DEL CONOSCITORE

Per Museo Poldi Pezzoli
lun. 7 marzo, ore 11.00
PRESENZA presso il Museo Poldi Pezzoli
Tipologia: visita narrata
Durata: 60 min.
Costo: visita 8€ + biglietto d’ingresso secondo le tariffe del Museo
Informazioni e prenotazioni: servizieducativi@museopoldipezzoli.it

Si dice che i sassi non parlino ma a noi sembra che abbiano un sacco di storie da raccontare! I sassi sono fatti per essere guardati, come fa Maria Abramovic, appesi come fa Giovanni Anselmo, disegnati come fa Magritte, allineati come fa Long, raccontati come fa Munari e potremmo proseguire a lungo! Perché le cose che vediamo sono sempre molto di più di quello che si vede e il vero artista questo lo sa bene. Alla presentazione delle opere segue laboratorio guidato.



Dopo la caduta, la rinascita. Sui muri delle chiese si tornano a raffigurare immagini sacre, all’interno di programmi figurativi che vengono replicati in tutto l’impero. È soprattutto negli avori, nelle oreficerie e nelle miniature, prodotti per un’élite elevata, che si manifesta un cambiamento di gusto: la ripresa della classicità greca e romana, di cui i bizantini si considerano eredi diretti, che costituirà il fulcro della cosiddetta “Rinascenza macedone”.


Viaggiare tra colline e mare, tra paesi arroccati nel privilegio di aver fermato il tempo e città costiere che si spingono ancora e ancora verso l’infinito del Mediterraneo. Arrivare nei luoghi in cui i nostri artisti erranti hanno trovato una casa, un linguaggio, uno stile. Sentiremo gli odori immergiamoci nell’esperienza che hanno fatto di quei luoghi e che si è riversata nelle loro tele.




L’unica costante di Milano è il cambiamento e la nostra città se la porta scritto in faccia, anzi su tante, tantissime delle sue facciate. Un dialogo con gli Ortica Noodles, gli autori del nuovo murales del Museo, per segnalare gli interventi più interessanti e spettacolari, e raccontare come nascono i loro murales.






Siamo lieti di invitarvi a Casa Testori per presentarvi il rinnovato programma didattico e accompagnarvi in esclusiva in visita alla mostra “DIES ILLA. Gianriccardo Piccoli e Alessandro Verdi”, che inaugurerà il giorno seguente. Giovanni Testori ci ha indicato che l’arte e la letteratura possono insegnare a vedere nuove strade, abbiamo creato nuovi percorsi in un lavoro di continuità con i suoi modi e il suo sguardo.




Villa Carlotta celebra i duecento anni dalla morte di Napoleone Bonaparte: a partire dalla collezione di cammei presente a Villa Carlotta raccontiamo meraviglie e segreti di questa straordinaria arte che diventa mania collezionistica negli anni di Napoleone, dai gioielli ai musei portatili.








Una passeggiata nel colore dei quadri di quegli artisti che per primi usarono il colore in maniera completamente rinnovata, i divisionisti, grazie all'esposizione in GAM di una selezione puntuale di confronti tra le opere della Pinacoteca tortonese e quelle della Galleria. La visita è gratuita nell'ambito del progetto La cultura per la ripresa di Abbonamento Musei.


La presenza a Milano dell’opera di Tiziano proveniente da Napoli può essere occasione di conoscenza e approfondimento di uno dei geni del Rinascimento Italiano, alle prese con un tema fra i più rappresentati e allo stesso tempo più difficili di sempre. Il percorso si snoda fra le Annunciazioni del Museo Diocesano: un prezioso fondo oro, Gherardo Starnina e Simone Peterzano per concludersi davanti al capolavoro di Tiziano.


Le piante sono uno dei sistemi più meravigliosi e perfetti che la natura abbia inventato. Tanta perfezione non ha però spaventato gli artisti dal mettersi in dialogo con esse, anzi, ne sono nate piante mostruose come quelle di Redon, spettacolari metamorfosi come le opere di Ingela Ihrman, o installazioni immersive come quelle di Rebecca Louise Law. Alla presentazione delle opere segue laboratorio guidato.



Andare dritti al punto con un artista come Tiziano è praticamente impossibile, meglio girarci un po’ intorno, avvicinarci con cautela, lentamente. Solo così, forse, si potranno cogliere i temi ricorrenti e la portata delle invenzioni, senza essere abbagliati dalla complessità della sua pittura. Attraverso alcuni capolavori e le interpretazioni di grandi critici che lo hanno studiato affronteremo la figura di questo gigante dell’arte.




Adagiata sul Bosforo, da sempre porta e confine, nel 1204 Costantinopoli paga a caro prezzo il suo essere un naturale crocevia tra Occidente e Oriente: conquistata durante la quarta crociata, è depredata di innumerevoli tesori e abbandonata da tanti artisti. Così l’arte bizantina irrompe in Occidente (e a Venezia), affascina e apre la pittura italiana alla “maniera greca”. Riconquistata dai Paleologi nel 1261, Bisanzio vive la sua ultima, grande stagione di fervore artistico, per poi cadere in mano turca.

 

I paesaggi di Francia dipinti dagli impressionisti arrivano in America, nelle grandi collezioni, nei grandi musei, ma poco si conosce della smodata passione dei collezionisti russi per la pittura degli  “imbrattatele” francesi, delle cui tele anche i musei di Mosca e San Pietroburgo sono pieni. E tra America e Russia, come sempre è sfida. Chi ne ha di più?




È la sintesi tra Futurismo e Espressionismo, è il potente canto del regime ed è la fragilità di ogni uomo. Mario Sironi è l'artista per eccellenza del Novecento, quello che davvero potè raccontare l'uomo nuovo di un secolo nuovo. Una mostra monumentale a lui dedicata, dalle prime opere simboliste all’Apocalisse dipinta poco prima della morte.


Subito dopo le persone i più importanti prigionieri di guerra sono le opere d’arte. Tra questi efferati e famelici collezionisti in punta di spada Napoleone fu uno dei più grandi, e solo il Congresso di Vienna con la facilitazione e l’expertise di uno dei nostri artisti più grandi, Canova, ci permise di riavere buona parte del nostro patrimonio.






È una delle cose più buone di sempre, preziosa per il nostro corpo, fondamentale nell’ecosistema, ma è anche qualcosa di colorato, profumato, bello. La frutta non poteva non attrarre l’attenzione degli artisti, dalle sue forme valorizzate fino a crearne di nuove negli antichi dipinti di Arcimboldo, ai suoi ripensamenti concettuali e contemporanei come quelli di Zoe Leonard, alla valorizzazione del suo potenziale che ne fa Joseph Beuys. Alla presentazione delle opere segue laboratorio guidato.


L’Annunciazione è l’inizio del Natale, sono tante le connessioni tra questi due momenti: iconografiche, storiche, liturgiche… Una visita tra le opere del Museo e il Capolavoro di Tiziano ora in prestito dal Museo e Real Bosco di Capodimonte, dai fondi oro a Peterzano, dalla Natività in terracotta al presepe di carta del Londonio.









Sono tanti i fili che si possono tendere tra l’Annunciazione e il Natale: fili rossi come il racconto di carta che potremo costruire dopo aver visto le opere a tema conservate in Museo e il capolavoro di Tiziano ora in prestito da Napoli. Ci riempiamo gli occhi per poi, per creare un racconto nostro pennello alla mano, o meglio, un racconto di cui noi siamo parte e che potremo portarci a casa per ricordare l’arte e l’esperienza.



L’Annunciazione è l’inizio del Natale, sono tante le connessioni tra questi due momenti: iconografiche, storiche, liturgiche… Una visita tra le opere del Museo e il Capolavoro di Tiziano ora in prestito dal Museo e Real Bosco di Capodimonte, dai fondi oro a Peterzano, dalla Natività in terracotta al presepe di carta del Londonio.






Sono tanti i fili che si possono tendere tra l’Annunciazione e il Natale: fili rossi come il racconto di carta che potremo costruire dopo aver visto le opere a tema conservate in Museo e il capolavoro di Tiziano ora in prestito da Napoli. Ci riempiamo gli occhi per poi, per creare un racconto nostro pennello alla mano, o meglio, un racconto di cui noi siamo parte e che potremo portarci a casa per ricordare l’arte e l’esperienza.




È arrivato a Milano, al @mudec_official, ed è perfetto come solo lui sa essere. È l’icona, il ritmo, la ricerca. È il silenzio carico di senso che segue le bombe della guerra. La prima occasione per vedere insieme a noi quell’artista che con mezzi minimi riesce a ottenere risultati strepitosi (il sogno di una vita), ed è anche la seconda occasione in Italia la prima negli anni Cinquanta con il mitico allestimento di Scarpa.


Eccentrico e raffinato conoscitore Federico Zeri, consigliere di importanti collezionisti italiani e stranieri che ha attribuito diverse opere anonime, sarà ospite nella casa di uno dei più grandi collezionisti di Milano, Gian Giacomo Poldi Pezzoli. Casa in cui oggi sono custodite opere donate dallo stesso Zeri. Come ha educato il suo occhio e la sua connoisseurship?





L’esposizione della nuova acquisizione del Museo, lo straordinario presepe di carta realizzato da Francesco Londonio intorno alla metà del Settecento è l’occasione per approfondire la storia dei presepi di carta, e non fra arte e artigianalità.








Lo straordinario presepe di carta di Francesco Londonio è l’occasione per immergerci nel suo mondo incantato di pastori, pastorelle, contadini, paggetti e re Magi: dopo avere appreso la sua storia e la tecnica con cui è stato realizzato, ci mettiamo al lavoro per costruire il nostro “specialissimo” presepe.





Campus dedicati ai murale, alla street art e all’arte pubblica e di strada. Ogni giornata sarà dedicata a temi suggeriti dalla presenza in Museo di ICONS il nuovo murale realizzato dagli Orticanoodles. Questa sarà l’occasione per percorrere anche la nostra città, scoprire opere simili nei pressi del Museo e progettare le nostre. Scopriamo che il primo atto necessario per creare l’opera d’arte è l’osservazione – lo stupore, quindi il pensiero – lo studio, la comprensione e da ultimo l’invenzione – quel misterioso momento di creatività che fa scegliere il linguaggio da usare per raccontare quanto intuito.

Un percorso "all'aria aperta", direttamente dal giardino di Giverny, e allo stesso tempo un percorso privato, costruito con le opere che Claude Monet considerava tanto fondamentali da custodirle nella sua collezione. Opere che raccontano la sua vita, i suoi affetti, i suoi viaggi, i suoi studi e in grande parte il suo giardino, un luogo mistico che esplode di colore con l'avanzare del tempo.



L’Annunciazione è l’inizio del Natale, sono tante le connessioni tra questi due momenti: iconografiche, storiche, liturgiche… Una visita tra le opere del Museo e il Capolavoro di Tiziano ora in prestito dal Museo e Real Bosco di Capodimonte, dai fondi oro a Peterzano, dalla Natività in terracotta al presepe di carta del Londonio.





Sono tanti i fili che si possono tirare tra l’Annunciazione e il Natale: iconografici, storici, liturgici… Raccontiamo questa storia tra le opere di Tiziano e Londonio e tutte quelle dedicate a questo tema del Museo Diocesano, un prezioso fondo oro, Gherardo Starnina, Simone Peterzano e la Natività in terracotta.





Eccentrico e raffinato conoscitore Federico Zeri, consigliere di importanti collezionisti italiani e stranieri che ha attribuito diverse opere anonime, sarà ospite nella casa di uno dei più grandi collezionisti di Milano, Gian Giacomo Poldi Pezzoli. Casa in cui oggi sono custodite opere donate dallo stesso Zeri. Come ha educato il suo occhio e la sua connoisseurship?





Zeri aveva una grandissima dote, il senso della circostanza, la coscienza del destinatario, la chiarezza dello scopo. Quando scriveva una scheda di catalogo era davvero uno scienziato dell’arte, nei testi divulgativi era capace di fare innamorare della pittura anche il più disinteressato degli uomini. Viviamo la mostra su più livelli, e mettiamoci in gioco con lui per imparare a creare un racconto avvincente. Segue alla visita un workshop di scrittura dove non servono prerequisiti basta non avere paura di sbagliare.


Eccentrico e raffinato conoscitore Federico Zeri, consigliere di importanti collezionisti italiani e stranieri che ha attribuito diverse opere anonime, sarà ospite nella casa di uno dei più grandi collezionisti di Milano, Gian Giacomo Poldi Pezzoli. Casa in cui oggi sono custodite opere donate dallo stesso Zeri. Come ha educato il suo occhio e la sua connoisseurship?





Per un paio d’ore il nostro problema sarà solo uno, uno dei tanti che hanno costellato la vita di Federico Zeri: il problema attributivo. Raccontiamo e scopriamo cosa si intende quando si parla di storia attributiva di un’opera e ci mettiamo al lavoro al fianco di questo grande storico dell’arte. Cosa cambia tra una prova e un indizio? E tra un argomento e un’affermazione? Segue alla visita un workshop di dibattito per imparare a costruire le proprie posizioni, a sostenerle, a svilupparle e soprattutto a cambiarle.


Eccentrico e raffinato conoscitore Federico Zeri, consigliere di importanti collezionisti italiani e stranieri che ha attribuito diverse opere anonime, sarà ospite nella casa di uno dei più grandi collezionisti di Milano, Gian Giacomo Poldi Pezzoli. Casa in cui oggi sono custodite opere donate dallo stesso Zeri. Come ha educato il suo occhio e la sua connoisseurship?