MILANO SPAGNOLA
i Borromeo tra XVI e XVII secolo
 

Milano reca ancora molti segni della dominazione spagnola, che incide profondamente sulla cultura e la forma della città. È la Milano di Carlo Borromeo, delle pesti e della riforma tridentina, è la Milano descritta dal Manzoni nei Promessi Sposi, quella della rivolta del pane ma anche della nascita di una delle istituzioni culturali più moderne d’Europa: l’Ambrosiana. L’itinerario vuole toccare le tappe principali della Milano tra XVI e XVII secolo, a partire da Palazzo Reale e dall’Arcivescovado, incarnazione dei due grandi poli di potere della Milano spagnola. Nel percorso vedremo anche l’evoluzione architettonica e stilistica del passaggio da manierismo a barocco in alcuni edifici significativi come il Palazzo dell’archivio di Stato o la chiesa di San Giuseppe.

Gli eventuali ingressi a musei o siti potranno essere concordati e confermati solo dopo verifica di disponibilità, e richiederanno un costo a parte.

La visita potrà includere materiale didattico ideato e realizzato da Ambarabart.