Potete iscrivervi entro le date indicate scrivendo a info@ambarabart.com o chiederci di fissare una data appositamente per voi.
L'itinerario ha una durata di 2 ore.

 

Per singole persone: il contributo richiesto di 15,00€ comprende la visita guidata, l'ingresso ad eventuali musei o luoghi ha un costo a parte, indicato, ed è legato alla disponibilità della struttura. La prenotazione deve avvenire via email all'indirizzo info@ambarabart.com entro la data indicata. Per gruppi già formati: interessati ad approfondire lo stesso percorso è possibile concordare altri orari di visita al costo di 160,00€. È possibile modificare l'itinerario creando un percorso ad hoc e includendo tutti o alcuni dei luoghi indicati. 

MILANO RINASCIMENTALE

le nuove forme del XV e XVI secolo

 

Gian Galeazzo Visconti, Francesco Sforza ma soprattutto Ludovico Il Moro avevano fatto di Milano nel XV secolo una delle corti più ammirate d’Europa. Alle spalle del castello si estendeva il grande parco ducale, una riserva di caccia in città, che vide presto nascere accento a sé una zona residenziale d’elite: affianco alla Chiesa delle Grazie, in suburbio porte vercelline, il Moro individua il luogo per costruire una città senza stare alle regole della città. Ludovico chiama ad abitarlo le famiglie più fedeli, gli Atellani, i Botta, i Guiscardi, i Medici, gli Stanga, i Sanseverino.

Un itinerario tra due capisaldi a pochi metri gli uni dagli altri, ovviamente, strettamente legati, la chiesa di Santa Maria delle Grazie e la casa degli Atellani.

Ci sono tanti altri luoghi in Milano che ci testimoniano un'epoca in cui la città ha davvero registro, è diventata "moderna", dal Cenacolo a Santa Maria presso San Satiro all'Ospedale della Ca' Granda, da San Maurizio al Monastero Maggiore a Santa Maria alla Porta. La mente è (soprattutto) quella di Ludovico il Moro, le mani sono tra le migliori che la storia dell'arte abbia conosciuto: da Leonardo da Vinci a Bernardino Luini, dalla famiglia Solari a Donato Bramante passando per il Filarete.

L'itinerario prevede l'ingresso, gratuito, solo in Santa Maria delle Grazie.

© 2017. Ambarabart A.p.s. / / / C.F. e P.I.  09725150966